Il sito: tassa.li, cittadini contro l’evasione fiscale

di Alfredo Bucciante

scritto il

Un?applicazione per segnalare, in via anonima, i casi di evasione fiscale. Prevede anche una mappa per visualizzare le segnalazioni fatte dagli altri utenti.

E’ un sito Internet che nasce dall’idea di un gruppo di giovani e che riguarda un tema molto sentito, soprattutto in questi tempi: l’evasione fiscale. Si chiama tassa.li e consente di effettuare segnalazioni su casi conosciuti di evasione e di visualizzare i dati aggregati delle segnalazioni degli altri.

Del resto, la diffusione della rete ci ha abituato non solo al fatto che le buone idee hanno più facilità di diffusione, ma anche alla maggiore possibilità di realizzarle, o di trovare qualcuno che le realizzi. Alcuni esempi sono siti come ePart e Decoro Urbano.

Tassa.li si concentra sull’evasione fiscale. I dati relativi alle segnalazioni fanno crescere quotidianamente la somma di euro, anzi di migliaia di euro, evasi. Le cifre fanno riflettere, anche per quello che non dicono, se consideriamo che riguardano solo la parte di coloro che conoscono e utilizzano questo servizio.

Sul sito troviamo anche una mappa, con numeri e colori a indicare le zone più calde. Avvicinandoci con lo zoom si scoprono altre località e raggruppamenti di segnalini, fino ad arrivare alle vere e proprie segnalazioni.

Anche l’applicazione, al momento per iPhone e Android, si usa in maniera molto semplice. Si inserisce un importo evaso e una categoria merceologica (Bar e ristoranti, Locali notturni, Servizi, Negozi), mentre il gps individua la nostra posizione, cosa che invece sul sito si deve fare a mano. Le segnalazioni sono anonime, e anonimo resta anche l’evasore.

I Video di PMI