Entrate, a scuola un kit per l’educazione alla legalità fiscale

di Francesca Mancuso

scritto il

Due kit, uno per i bambini delle scuole elementari e medie, e uno per i ragazzi delle superiori. L'iniziativa "Insieme per la legalità fiscale" è stata promossa dal Ministero delle Entrate in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione

Trasmettere il concetto di legalità fiscale ai ragazzi. È l’obiettivo dell’iniziativa “Insieme per la legalità fiscale“, promossa dall’Agenzia delle Entrate e che rientra nel proprio piano di comunicazione, per far comprendere ai giovani l’importanza dei contributi per avere servizi efficienti.

In collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, in questi giorni saranno resi disponibili agli alunni di scuole elementari, medie e superiori, dei kit informativi, che in rapporto alle età, forniranno informazioni sulle tematiche fiscali. Per i bambini delle scuole elementari e medie il kit, il Modulo 1, comprenderà un poster, 20 pieghevoli, 20 fumetti e un cartone animato. I ragazzi della scuola secondaria, invece,avranno a disposizione, all’interno del Modulo 2, poster, 20 pieghevoli, 20 opuscoli e un filmato. In entrambi i kit, i docenti troveranno una lettera che spiega intenti e struttura del prodotto e la funzione istituzionale svolta dall’agenzia delle Entrate.

I contenuti dei kit saranno disponibili, inoltre, anche sul sito dell’Agenzia delle Entrate, all’interno della sezione “Entrate? in classe“. Protagonisti delle storie saranno due simpatici personaggi, Pag e Tax, convinti sostenitori del motto “Chi paga le tasse ha tutto da guadagnare”, in contrapposizione a due personaggi poco onesti, un topo e un serpente, che sfruttano i servizi pubblici, dagli ospedali alle scuole, intascando i soldi destinati all’Erario.

Tali iniziative, quindi, non sono finalizzate semplicemente ad insegnare come calcolare le imposte dovute, ma si pongono come obiettivo primario quello di sensibilizzare ed educare i futuri cittadini al rispetto delle regole – anche quelle fiscali – illustrando i fondamenti del vivere civile.

Le iniziative riguardanti l’educazione alla “cultura della legalità fiscale” rientrano nel più ampio progetto “Fisco e scuola“, avviato già da qualche anno, e rivolto inizialmente agli studenti degli istituti tecnici. Ma durante il 2009, grazie all’intesa firmata con il Ministero dell’Istruzione, è previsto un incremento delle attività educative e formative pari al 9% rispetto a quelle effettuate nel 2008. In termini concreti, saranno 1.200 le iniziative culturali e i percorsi formativi intrapresi, con il coinvolgimento di funzionari, docenti e genitori.

Così, insieme ai kit, gli studenti avranno la possibilità di visitare gli uffici, e attraverso giochi, concorsi, dibattiti e, per i più grandi, simulazioni di pratiche lavorative, potranno comprendere da vicino l’importanza etico-sociale di un comportamento fiscalmente corretto.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso