Nuovo sistema informativo per l’Arma dei Carabinieri

di Roberta Donofrio

scritto il

Partirà entro il 2009 il nuovo sistema informativo dell?Arma dei Carabinieri che adotterà la Tecnologia di business service management e ITIL progettata dalla BMC Software

L’Arma dei Carabinieri ha deciso di dotarsi entro il 2009 di una nuova tecnologia di system e network management per centralizzare l’intero sistema informativo.

A realizzare il progetto sarà la BMC Software, società che si è aggiudicata la gara indetta dall’Arma nel 2004 che per la nuova infrastruttura utilizzerà la tecnologia BSM (Business Service Management) che prevede l’applicazione dell’Information Technology Infrastructure Library (ITIL), ovvero le linee guida la gestione dei servizi IT.

Il progetto interverrà a livello periferico attraverso l’istallazione di sonde che consentiranno al software di raccogliere ed elaborare le segnalazioni di allarme di tutti i reparti interessati: il Comando generale dell’Arma, il Centro Nazionale Amministrativo di Chieti, i Comandi Interregionali di Milano, Roma, Napoli, Messina e Padova, tutti i Comandi Regionali e Provinciali, tutti i Comandi di Compagnia e, infine, tutti i Comandi di Stazione.

A livello centrale sarà invece realizzato un sofisticato software di gestione che aumenterà l’efficacia dei servizi applicativi rivolti agli utenti. Sono state predisposte circa 20 workstation grafiche presso il Comando Generale per gestire le funzioni centrali, e lo stesso numero di PC è stato destiato al CNA di Chieti e presso tutti i Comandi per l’amministrazione delle attività periferiche.