In Grecia il nuovo sistema di trasporto intelligente

di Roberta Donofrio

scritto il

La seconda città della Grecia, Salonicco, ha inaugurato la sua nuova rete di autobus e fermate intelligenti come parte del progetto di modernizzazione del suo sistema di trasporto pubblico

Novità per il sistema del trasporto pubblico greco: le nuove fermate dell’autobus saranno dotate di un sistema informatico per consentire ai passeggeri di seguire il percorso del veicolo e conoscerne la reale durata e quindi i tempi d’attesa previsti fino al prossima arrivo.

Una volta sull’autobus, uno schermo ed una voce registrata non solo indicheranno in greco e in inglese la prossima fermata ma forniranno anche informazioni rapide ed accurate su lavori di strada programmati, così come eventi inaspettati, come incidenti e rallentamenti del traffico. Per i pendolari più scrupolosi c’è addirittura la possibilità di ricevere informazioni in tempo reale sulla velocità del loro autobus ed anche sulla pressione degli pneumatici.

Durante la cerimonia di inaugurazione il Ministro greco del Trasporto Pubblico ha spiegato che l’obiettivo dell’iniziativa è quello di adeguare il trasporto pubblico greco agli standard dell’Unione Europea.

La realizzazione del progetto ICT l’Organizzazione per Trasporto Urbano di Salonicco (Tessalonica) ha previsto due fasi: dapprima la creazione di un sistema per localizzare i veicoli ed ottimizzarne la circolazione, in secondo luogo l?installazione della tecnologia necessaria per abilitare gli autobus e le fermate a fornire gli innovativi servizi.

La prima fase è stata finanziata completamente dall’Organizzazione per un totale di 900mila euro, la seconda è costata circa 2.5 milioni di euro ed è stata co-finanziata per il 75% dall’Unione europea e per il 25% dal Programma per l’Investimento Pubblico per la Grecia.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali