ICE, VoIP targato Alcatel-Lucent

di Lorenzo Gennari

scritto il

Sarà Alcatel-Lucent a realizzare, per conto dell?Istituto nazionale per il Commercio Estero (ICE), la rete VoIP internazionale che collegherà oltre 80 sedi nel mondo

Alcatel-Lucent, società franco-americana operante nel settore delle telecomunicazioni, ha annunciato che realizzerà per l’ICE, l’agenzia governativa italiana che promuove il commercio e la cooperazione industriale tra le aziende italiane e quelle straniere, una rete Voice Over IP in grado di combinare telefonia tradizionale, comunicazioni multimediali e altri servizi avanzati.

La notizia arriva dal forum sull’impresa, organizzato dalla stessa Alcatel-Lucent, in corso a Parigi. Manager, analisti, partner e clienti dell’azienda si riuniranno ancora per un giorno con l’obiettivo di offrire un panorama quanto mai ampio circa la struttura e l’organizzazione del colosso franco-americano delle telecomunicazioni.

Alcatel-Lucent fornirà all’Istituto una soluzione IP dati, ritagliata sulle specifiche esigenze di ogni ufficio sia nella rete italiana che in quella internazionale.

L?ICE, che ha già collaborato in passato con Alcatel-Lucent, intende con questa rete «migliorare l?efficienza e l?efficacia dei sistemi e delle applicazioni utilizzate ogni giorno, in tutto il mondo, dal personale», ha sottolineato Giuseppe Maria Armenia Dirigente ICT dell?agenzia.

Il progetto, assicurano da entrambe le parti, verrà realizzato mantenendo la totale compatibilità con il Sistema Pubblico di Connettività (SPC), anzi, il nuovo canale andrà a creare una sorta di «autostrada digitale» complementare ad uso (per ora) esclusivo del personale dell’ICE.

In tal senso, la buona notizia per Alcatel-Lucent è la conferma da parte governativa dell’esigenza di ammodernamento delle infrastrutture tecnologiche nella pubblica amministrazione con l’adozione della banda larga.

I Video di PMI

Come scegliere il contenuto giusto sui social