Piemonte, Smart Card a universitari

di Marianna Di Iorio

scritto il

La Regione Piemonte finanzia un progetto che prevede la realizzazione di una Smart Card che consentirà agli studenti universitari della regione di accedere a diversi servizi

Gli studenti appartenenti al Sistema Universitario Piemontese riceveranno dalla propria facoltà una Smart Card unificata che consentirà loro di accedere a diversi servizi. L’iniziativa rientra nell’ambito di un progetto finanziato dalla Regione Piemonte.

La nuova carta, oltre a contenere la fotografia dello studente, i suoi dati personali e quelli d’iscrizione, avrà anche un microprocessore in grado di conservare una serie di informazioni prima disponibili su molteplici carte.

In particolare, la Smart Card consentirà di collegarsi in modo sicuro alle diverse reti wireless distribuite nelle varie sedi universitarie e anche da casa. I documenti elettronici disponibili online potranno essere firmati attraverso la firma digitale e avranno la stessa validità di quelli cartacei.

La tessera, inoltre, potrà essere utilizzata per effettuare il pagamento all’interno delle mense universitarie e nei punti di ristorazione convenzionati con l’Edisu Piemonte.

Ulteriori convenzioni sono, infine, previste per il trasporto pubblico e per gli esercizi commerciali che potranno offrire servizi convenzionati senza richiedere ulteriori certificazioni.

L’obiettivo è quello di distribuire 100 mila Smart Card entro il 2010. Dal prossimo anno saranno fornite in fase di immatricolazione, mentre durante quest’anno già 30mila sostituiranno la precedente Athena Card.