Regione Umbria, sistema per il controllo di gestione

di Marianna Di Iorio

scritto il

La Regione Umbria ha deciso di mettere a disposizione dei piccoli comuni umbri un software per il controllo di gestione

Nei giorni scorsi, la Regione Umbria ha lanciato un nuovo sistema per il controllo di gestione, dedicato ai piccoli comuni umbri che hanno meno di 5mila abitanti.

Attraverso questo progetto, la Regione Umbria punta a promuovere l’innovazione e l’informatizzazione della pubblica amministrazione e rientra nell’ambito dell’Accordo di programma quadro in materia di e-governement.

In particolare, il sistema, creato da una software house della regione, dovrebbe consentire ai comuni di ottimizzare i costi-benifici delle pratiche amministrative. I piccoli enti, in sostanza, potranno collegarsi ad un’applicazione web con la quale effettueranno i dovuti controlli di gestione, senza sprechi di risorse e di tempo. Problemi che i piccoli comuni non possono permettersi di affrontare.

La Regione Umbria ha potuto realizzare l’iniziativa grazie al supporto di Anci Umbri e del consorzio “Sir Umbria”. I fondi sono giunti dal Cnipa, dal “Docup” e dal Cipe, il Comitato interministeriale per la programmazione economica.

Gli enti umbri potranno aderire gratuitamente al progetto e utilizzare il software a partire dal 20 Novembre.

I Video di PMI

Quali sono i contenuti migliori per Google?