Facebook: un bug permetteva di spiare la chat dei propri amici

di Matteo Ratini

scritto il

L'opzione Preview My Profile presente nel pannello di sicurezza di Facebook metteva a rischio la privacy dell'utente, esponendo agli amici i propri messaggi di chat e le richieste di amicizia in sospeso

Prestate molta attenzione a ciò che scrivete nella chat di Facebook, i messaggi che lasciate potrebbero essere letti dai vostri amici: deve essere stato più o meno questo il messaggio arrivato alle orecchie del popolare social network, costringendolo a disattivare temporaneamente la funzione di messaggistica immediata.

Il problema è dato dall’opzione Preview My Profile presente nelle impostazioni di sicurezza del proprio profilo, tramite la quale è possibile permettere a un amico di vedere alcune informazioni aggiuntive su di voi: per qualche tempo però attivando quest’opzione si permetteva all’amico in questione di vedere anche i messaggi lasciati nelle vostre chat private con altri amici.

I responsabili di Facebook hanno prontamente analizzato, e risolto, il problema, costringendo però i loro utenti a non poter usare la messaggistica immediata per un certo intervallo di tempo: ciò che non hanno dichiarato è quant’è durata la vulnerabilità e quanti utenti ha colpito, anche se assicurano si sia trattato di un problema a basso rischio dal punto di vista della sicurezza.

Abbiamo lavorato rapidamente per risolvere il problema, assicurando che fosse velocemente trovata e applicata una soluzione, non appena siamo venuti a conoscenza del bug.

Se siete curiosi di verificare personalmente in cosa consisteva il bug, potete visionare il filmato presente su YouTube.com, in cui sono mostrati chiaramente i messaggi lasciati in chat e le richieste di amicizia in sospeso dei vostri amici.

Al momento sembra che effettivamente il problema non si verifichi più, restano però da prendere in considerazione le ultime falle del social network, legate alla vendita delle credenziali e alle email usate per la diffusione di malware: non credete che, oltre a curare tempestivamente i propri errori, quelli di Facebook dovrebbero prestare più attenzione a prevenirli?

I Video di PMI

Gli insight di Facebook: quali dati tenere sotto controllo