San Valentino ci regala un virus

di Michele C. Soccio

scritto il

Ogni occasione è buona se può aiutare i produttori di spam e virus a diffondere le loro “creature”. San Valentino non è da meno e infatti ecco il trojan Win32/Waledac pronto a sfruttare la festa degli innamorati per infettarne i computer.

Il virus si presenta inizialmente come un’email in cui si viene invitati a cliccare e scaricare un tool per la creazione dei tipici “Valentine”, le cartoline di San Valentino.

Il link contenuto nel messaggio porta ad un file eseguibile che una volta avviato infetta il computer del malcapitato. Dopo aver preso dimora nel computer vittima, il trojan comincia a rastrellare i dati personali dell’utente inviandoli ad una serie di server online.

Il virus, inoltre, si premura di chiamare i rinforzi, scaricando un’immagine JPG modificata ad arte per contenere il trojan Win32/SillyDl. Una ragione in più per restare sul tradizionale e affidarsi alla tipica scatola di cioccolatini.