DKIM, la nuova proposta contro spam e phishing

di Mario Siravo

scritto il

Un nuovo standard di comunicazione potrebbe placare l’avanzata inesorabile del phishing e dello spam: l’Internet Engineering Task Force (IETF) ha ricevuto in esame da parte di Yahoo, della Pgp Corporation e di Sendmail il nuovo protocollo di comunicazione.

Dall’IETF è giunto già un primo via libera. Al momento la promessa di contrastare l’invio di e-mail pubblicitarie non richieste e di e-mail truffa è ancora inattuabile in quanto si parla ancora di proposte.

DomainKeys Identified Mail o DKIM è il nome del nuovo standard di comunicazione che è nato dal frutto di un duro anno di lavoro.

Il funzionamento prevede la crittografia asimmetrica dei dati. Sarà possibile ricevere il messaggio integralmente e ovviare alle famose junk e-mail.

Il server incaricato di spedire l’e-mail allegherà una firma digitale cifrata del messaggio elettronico stesso.

Mediante un iter processuale, alquanto complesso, la mail sarà controllata e si verificherà che il messaggio provenga effettivamente dall’indirizzo del mittente.

Il metodo funzionerà soltanto se sia il mittente che il destinatario sono dotati di sistemi che supportano il DKIM.