Precompilata 2016: novità e tutorial online

di Teresa Barone

scritto il

Le novità della dichiarazione dei redditi precompilata e i canali di assistenza attivati dal?Agenzia delle Entrate.

Anche per il 2016 torna l’appuntamento con la dichiarazione di redditi precompilata: sono 30 milioni i contribuenti che possono già visualizzare le informazioni inserite dal Fisco ed eventualmente integrarle o modificarle, dal prossimo 2 maggio.

=> Spid: come richiedere il Pin unico

Nella dichiarazione precompilata del 2016 sono inserite anche le spese sanitarie, universitarie e i costi legati alla previdenza complementare: sono voci di spesa confluite nei server dell’Agenzia delle Entrate e di Sogei.

Ad ampliarsi è anche la platea di contribuenti che possono utilizzare la “precompilata 2.0”, come spiega l’Agenzia delle Entrate in un comunicato:

«Non solo più dati, ma anche più destinatari: la precompilata 2016 non si rivolge solo ai circa 20 milioni di contribuenti titolari di redditi di lavoro dipendente, assimilati, o di pensione, ma anche a circa 10 milioni di soggetti che utilizzano il modello Unico persone fisiche. Saranno i cittadini stessi a optare per l’uno o l’altro modello grazie a un semplice menù che li indirizzerà verso quello più adatto in base alle loro caratteristiche.»

=> Il canale YouTube dell’Agenzia delle Entrate

Per supportare i cittadini nell’affrontare queste incombenze “dichiarative”, il Fisco ha messo a disposizione diversi canali di assistenza e attivato alcune iniziative utili:

– sul canale YouTube delle Entrate è presente un video tutorial – tradotto anche nel linguaggio dei segni – che spiega tutte le fasi necessarie dall’accesso all’area autenticata alla visualizzazione delle informazioni disponibili fino alle operazioni da eseguire all’interno della dichiarazione;

– sono on-air sui canali Rai gli spot realizzati dal Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze insieme all’Agenzia delle Entrate;

– l’account Twitter del Fisco ospiterà sessioni aperte durante le quali i funzionari risponderanno alle domande dei cittadini;

– sarà aperta una pagina Facebook dedicata alla dichiarazione precompilata;

– ritorna anche il “camper” dell’Agenzia che girerà l’Italia dal 2 maggio al 7 luglio con il progetto “Il Fisco mette le ruote“, a disposizione anche per richiedere il Pin per accedere alla dichiarazione online.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!