La salute in Europa, i siti per orientarsi

di Alfredo Bucciante

scritto il

I siti Salute-UE, Sanità pubblica e Europa per I pazienti aiutano cittadini e amminisratori a conoscere le politiche dell'Unione dedicate al tema.

Il tema della salute è investito da diverse azioni a livello comunitario. In particolare, è una materia nella quale l’Unione non ha una competenza esclusiva, ma di supporto e coordinamento tra gli stati membri.

Tuttavia, può avviare iniziative e programmi per indirizzare gli stati verso politiche e strategie comuni, nonché, dove necessario, integrare l’azione dei governi. Lo stesso Trattato che istituisce l’Unione Europea impone che la salute sia protetta e tutelata.

Un primo punto di riferimento, dal punto di vista informatico, è il sito Salute-UE, gestito dalla Direzione Generale Salute e Consumatori e realizzato all’interno del Programma comunitario per la salute pubblica 2003-2008. Attualmente ci troviamo invece all’interno del Programma 2008-2013.

Il portale raccoglie le informazioni sulle attività dell’Unione dedicate a questo tema, e quindi è diretto sia ai cittadini che alle pubbliche amministrazioni dei singoli stati membri. Si rivolge quindi a tutti coloro che sono interessati a conoscere le iniziative messe in pratica sul tema della salute, così come le pubblicazioni, le statistiche, gli eventi di rilievo.

Si muove dunque come un punto di raccordo nel quale le risorse sono suddivise in grandi categorie, che poi a loro volta si sviluppano in sotto-temi.

Le principali aree sono La mia salute; Il mio stile di vita; Il mio ambiente; Problemi di salute; Assistenza e La salute nell’UE. La prima suddivide le tematiche per categorie soprattutto anagrafiche, la seconda per tematiche più ampie come ad esempio Alimentazione, Viaggi, Alcool o Sport e tempo libero.