Ingegneria Informatica, a Milano si studia… online

di Marianna Di Iorio

scritto il

Attivo dal 2000, il corso online di Ingegneria Informatica del Politecnico di Milano rappresenta un'alternativa valida per tutti coloro che sono impossibilitati a seguire i corsi tradizionali direttamente in sede

Dal 2000, il Politecnico di Milano, sfruttando le potenzialità e gli strumenti di Information Technology, ha attivato il corso online di Ingegneria Informatica. Un corso di primo livello che prepara gli studenti che vogliono immergersi subito dopo nel mondo del lavoro, nel settore ICT, e tutti coloro che hanno invece intenzione di specializzarsi in un settore specifico.

In particolare, Ingegneria Informatica online si rivolge principalmente:

  • a coloro che sono già inseriti nel mondo del lavoro e vogliono ampliare il loro bagaglio di conoscenze per fornire valore aggiunto alla propria azienda;
  • agli studenti che per motivi personali non possono raggiungere il luogo adibito allo svolgimento delle lezioni;
  • a portatori di handicap che hanno necessità di un corso accessibile e flessibile allo stesso tempo.

Come afferma il docente di Sistemi Informativi e Basi di Dati, Piero Fraternali, «il corso di laurea online mette spesso a contatto gli studenti con una profonda esperienza di lavoro e con ricercatori del Politecnico che operano in settori di punta. Da questi incontri nascono idee nuove e canali di trasferimento tecnologico diretti, che portano l’innovazione accademica nel cuore dell’impresa. I protagonisti di questa felice cooperazione sono gli studenti della IOL».

Sul tema è intervenuto anche il Presidente del Consiglio di Corsi di Studi, professor Stefano Ceri, affermando che «la laurea online è una laurea di eccellenza, come tutte le lauree del Politecnico di Milano. L’elevata qualità dei docenti e del materiale nonché la ricchezza d’interazione resa possibile dagli strumenti informatici creano un’esperienza didattica innovativa e coinvolgente».

Ma come è organizzato il percorso di studio? Il corso si svolge interamente in Rete. Dal momento dell’iscrizione, lo studente viene inserito all’interno di una classe virtuale dove è sempre disponibile per lui un tutor di riferimento. Riceve, inoltre, un’agenda dove sono indicati le lezioni, i testi di studio e le date delle diverse prove. Il materiale didattico a sua disposizione può essere sia in formato video con la registrazione delle lezioni tenute in facoltà, sia in formato audio in mp3 da poter ascoltare anche con il proprio iPod. Una community consente, infine, di scambiare materiale e informazioni con altri studenti o docenti.