Assunzioni Buona Scuola: il 97% dei docenti dice si

di Teresa Barone

scritto il

Molte adesioni, poche rinunce: prosegue il piano di assunzioni dei docenti precari con la Buona Scuola.

Nonostante le proteste e le polemiche seguite alla “fase B? del piano di assunzioni straordinarie varato dal Governo, nell?ambito della Buona Scuola, il 97% degli insegnanti precari che ha ricevuto la proposta di contratto a tempo indeterminato ha accettato l?incarico, anche fuori sede.

=> Scuola: cattedre assegnate via email

Sono infatti 8.532 le cattedre assegnate sul totale di 8.776: sono invece 244 i docenti che hanno rifiutato o non hanno risposto per tempo, respingendo la stabilizzazione spesso per non allontanarsi eccessivamente dalla propria zona di residenza.

Da parte del Ministro Stefania Giannini c?è piena soddisfazione per le numerose adesioni al programma del Miur, mentre a commentare positivamente gli esiti del piano straordinario è anche il sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone:

«I numeri ci danno fiducia e ci dicono che siamo sulla buona strada: quella della continuità della didattica, quella della fine del precariato, quella di una buona scuola che restituisce dignità al ruolo dei docenti. Gli insegnanti hanno capito che il governo sta dando loro un’opportunità. Adesso potranno finalmente avere una stabilità economica e professionale, e la scuola una didattica di qualità.»

=> Miur: la buona scuola da settembre 2015

I Video di PMI

Consultazione dei sussidi di disoccupazione INPS