Caro carburanti, storico prezzi a doppia velocità?

di Lorenzo Gennari

scritto il

Caro carburanti: PrezziBenzina.it smentisce molte opinioni comuni con un grafico sullo storico dal 2001 dei prezzi di tutti i distributori di carburante in Italia segnalati dagli utenti.

In seguito allo scoppio dei conflitti in Libia, il prezzo dei carburanti ha subito un vertiginoso aumento che ha raggiunto le cifre dell’agosto 2008. In situazioni del genere c’è chi è pronto ad affermare che esista una “doppia velocità“, cioè che quando il prezzo del petrolio aumenta i prezzi alla pompa di benzina e diesel vengano subito ritoccati all’insù, mentre quando accade il contrario i prezzi siano più lenti a scendere. È invece di opinione opposta l’unione petrolifera che categoricamente smentisce.

PrezziBenzina.it, sito Internet che stila costantemente una classifica dei distributori di benzina in base al prezzo, ha deciso di realizzare uno strumento per dissolvere ogni dubbio, visualizzando in forma grafica i prezzi del petrolio e della benzina dal 2001 ad oggi. Ad un primo sguardo, in effetti, l’andamento del prezzo del carburante non sembra sempre rispettare l’inclinazione delle salite e delle discese del prezzo del greggio.

Nell’ultimissimo periodo (primi mesi del 2011) , ad esempio, il grafico della benzina è quasi completamente slegato da quello del petrolio, con rarissime diminuzioni di pendenza e frequenti impennate in periodi di valori costanti del prezzo del petrolio.

L’applicazione, realizzata in “Flash”, riporta tre grafici in tutto: il prezzo della benzina, quello del greggio in dollari e quello in euro. Tramite due cursori, uno di inizio periodo e l’altro di fine, è possibile zoomare sull’intervallo temporale d’interesse oppure si può automaticamente ottenere un grafico a un giorno, cinque giorni, un mese, tre mesi, sei mesi e un anno, a partire da oggi e andando indietro nel tempo, il tutto cliccando sui link proposti in alto a sinistra dell’applicazione.

C’è da dire che a volte è possibile osservare anche degli andamenti al ribasso del prezzo del carburante a fronte di aumenti del prezzo del petrolio. In generale, dal 2001 ad oggi la benzina è passata da 1 euro e 6 centesimi (2 gennaio 2001) ad 1 euro e 51 centesimi (23 febbraio 2011). In soli 10 anni è cioè aumentata del 43%.

Articoli Correlati

Link Utili