Anche la Toscana ha la sua App

di Lorenzo Gennari

scritto il

La Regione Toscana ha lanciato un'applicazione per iPhone, destinata ai turisti, in grado di sfruttare la fotocamera interna del dispositivo della Apple per ottenere informazioni sui luoghi visitati

Dopo Jesolo, anche la Regione Toscana ha lanciato la sua App dedicata ai turisti. Oltre al vantaggio di sostituire dépliant turistici e cartine topografiche, l’applicazione Tuscany+, questo il nome pensato per il lancio, avrà molti strumenti “live” che consentiranno di essere aggiornati in tempo reale sulle diverse attrattive turistiche della Regione.

L’applicazione, commissionata dall’Assessorato al Turismo, si basa sulla possibilità di geolocalizzare le foto fatte con il cellulare a livello della strada e di associare alle mappe contenuti come guide e informazioni ad uso e consumo del turista (realtà aumentata).

Una volta scaricata l’applicazione dall’App Store, basterà puntare la fotocamera del proprio iPhone per entrare in modalità map e vedere comparire sullo schermo una serie di indicatori georeferenziati con tutto il materiale testuale interattivo sul monumento o sulla via inquadrata.

Tuscany+ è la prima applicazione custom sviluppata interamente in Italia (ma è già stata tradotta in inglese) in questo campo: è un progetto H-art, la interactive design agency partner di Fondazione Sistema Toscana nella campagna di promozione “Voglio Vivere Così“.

A poter beneficiare di questa applicazione, al momento sono solo i possessori di iPhone 3GS, ma presto – dicono i responsabili del progetto – verrà realizzato anche un software analogo per Android.

I Video di PMI