Switch off, in Spagna si completa il 2 aprile

di Lorenzo Gennari

scritto il

Entro questo venerdì sparirà da tutto il territorio spagnolo il segnale tv analogico per lasciare spazio al digitale terrestre (Tdt)

Saranno più di 20 milioni gli spagnoli che dovranno dire addio alla vecchia Tv in 2.186 comuni che ancora non sono stati interessati dal passaggio al digitale.

Il piano del ministero dell?Industria aveva previsto la data del 4 aprile, ma per evitare fastidiosi accavallamenti con la Pasqua, la Spagna ha deciso di dire addio alla vecchia tv analogica tra il 30 marzo e il 2 aprile.

Uno switch-off che l?Italia dovrebbe completare solo alle fine del 2012 nonostante si sia sempre parlato di anticipi sul calendario. Lo spegnimento definitivo del segnale analogico è comunque previsto nella data del 31 dicembre dello stesso anno in tutta Europa (fatta eccezione per il Regno Unito).

Secondo le stime di e-Media Institute, durante il 2010 saranno circa 33 milioni di famiglie a passare interamente al digitale tra Francia, Italia, Regno Unito e Spagna.

L’Osservatorio europeo sugli audiovisivi ha invece calcolato che alla fine del 2009 il numero complessivo dei canali trasmessi su piattaforma TDT in Europa (27 Paesi membri più i due candidati Turchia e Croazia) è salito di 200 unità rispetto al mese di aprile, numeri in continua crescita, sebbene i valori si siano stabilizzati.

Intanto, per i prossimi 3 e 4 maggio a Milano, si è deciso di convocare la quinta conferenza nazionale italiana sul digitale terrestre, a due settimane dall?avvio del processo di switch-over della Lombardia e del Piemonte Orientale. Appuntamento durante il quale potrebbe essere riproposta l’ipotesi di un anticipo sul calendario per il definitivo switch-off.

I Video di PMI