Sicurezza informatica, incontro unico in Africa

di Lorenzo Gennari

scritto il

La seconda edizione delle giornate della sicurezza informatica "Security Challenge Days 2" ha preso l'avvio oggi a Mahdia, località turistica sulla costa centrale della Tunisia

L’Associazione tunisina di Internet e del Multimedia (Atim), insieme all’Agenzia nazionale della Società Informatica (Ansi), ha reso noto l’elenco definitivo dei partecipanti per le sfide in programma durante le giornate della sicurezza informatica “Security Challenge 2 Days“.

Si tratta di un incontro (unico in Africa) a livello scientifico e tecnologico che raggruppa esperti maghrebini ed africani e che ha, quale scopo principale, quello di esaminare i problemi relativi alla sicurezza informatica, di sviluppare le tecniche di vigilanza e di combattere la cybercriminalità.

Tra i partecipanti anche gli studenti dei migliori istituti di Informatica in Tunisia come il SupCom, l’Insat, il Politecnico, l’Isi e diverse altre scuole superiori provenienti sempre dalla Tunisia.

I premi messi in palio sono netbook, telefoni cellulari, e fotocamere digitali. I vincitori delle singole sfide, oltre al trofeo, avranno diritto ad un abbonamento ad Internet a banda larga (8 Megabit) e ad un viaggio.

Ai momenti di competizione si alterneranno quelli di formazione, con sessioni divulgative sulla sicurezza informatica e sulla lotta ai crimini informatici.

La manifestazione si concluderà domani a Mahdia (Tunisia) e vedrà, per la prima volta, la partecipazione di rappresentanti delle scuole marocchine, libiche e algerine.

In una intervista al sito TunisiaOnlineNews, Mouaz Souabni, presidente dell’Atim ha dichiarato che l’iniziativa è parte integrante del programma nazionale per il supporto alla diffusione della cultura dell’Information Technology nel paese, attraverso eventi culturali e di svago.

I Video di PMI