La svolta di Smau, da domani a Milano

di Lorenzo Gennari

scritto il

La rassegna dedicata al mondo Ict si svolgerà da mercoledì 21 a venerdi 23 ottobre a FieraMilano City. Per la PA incontro tra gli assessori all'Innovazione durante l'Innovation Day

Smau giunge alla 46esima edizione e lo fa abbandonando il mercato consumer, quello dei grandi numeri di visitatori, per cercare di parlare di tecnologia alle imprese, in chiave “business to business“.

In quest?ottica, l?edizione 2009, che si terrà nella consueta cornice della Fiera Milano City dal 21 al 23 ottobre (padiglioni 3 e 4), non vedrà più scorrazzare per gli stand orde di ragazzini, zaino in spalla, pronti a catturare quantità industriali di gadgets e sarà molto difficile anche trovare il tipico tecnofilo coatto, intento a fotografare prevalentemente cellulari e consolle per videogiochi.

Attesi invece 50mila “decisori aziendali”, rappresentanti delle Pubbliche Amministrazioni e professionisti Ict. Il convegno inaugurale, che si terrà domani mercoledì 21 ottobre, vedrà la presenza del ministro Renato Brunetta, del presidente di Assinform?Confindustria Paolo Angelucci, del presidente di Confcommercio Carlo Sangalli e di Letizia Moratti, sindaco di Milano, Guido Podestà, presidente Provincia di Milano, Roberto Formigoni, presidente Regione Lombardia, Lucio Stanca, amministratore delegato Expo 2015. Tali personalità si confronteranno sul ruolo delle moderne tecnologie nel rilancio della competitività del Sistema Italia.

Per la PA, venerdì 23 ci sarà l?Innovation Day, iniziativa che coinvolge gli assessori all?Innovazione e Ricerca delle Regioni Lombardia, Piemonte, Lazio, delle Province di Bolzano, Milano, e del Comune di Milano, e che vedrà premiare le più innovative start up italiane scelte da una giuria di venture capital.

In calendario ci sono oltre 200 fra workshop e convegni dove numerose saranno le testimonianze concrete di imprese e pubbliche amministrazioni italiane che hanno migliorato il proprio business attraverso l?adozione di tecnologie digitali.

Insomma un ritorno all’antico per Smau, acronimo nato pur sempre per il “Salone del Mobile e dell’Arredamento da Ufficio nell’epoca in cui la macchina da scrivere era un oggetto tecnologico. L’evento fieristico verrà comunque conservato, ma ci sarà una maggiore possibilità di incontro e condivisione di conoscenze per tutti gli operatori del settore.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!