4 mila visite in 24 ore per Venice Connected

di Marina Mancini

scritto il

Al via Venice Connected, in 24 ore oltre 4 mila visite per il progetto voluto dall'amministrazione veneziana per la prenotazione dei servizi turistici online

È partito il 1° febbraio Venice Connected, il progetto che gestisce, attraverso le prenotazioni effettuate via Web, il flusso turistico della città di Venezia.

Nel giro di 24 ore sono stati 4.076 i visitatori unici del sito www.veniceconnected.it durante la prima giornata del servizio rivolto ai turisti. Tra coloro che hanno visitato il portale circa una cinquantina di utenti hanno già usufruito delle prenotazioni online; il servizio più gettonato il garage comunale.

Oltre 20mila le pagine sfogliate per questo portale che appare subito di facile utilizzo e con una grafica intuitiva e gradevole.

Dunque Venezia a portata di click; collegandosi a veniceconnected.it si possono comprare direttamente online e a prezzo scontato i servizi pubblici della città quali i trasporti per Venezia e le isole, i trasporti da e per l’aeroporto via acqua, i trasporti da e per
l’aeroporto via terra, il pedaggio nelle zone a traffico limitato ZTL degli
autobus turistici, il parcheggio al Garage comunale, a Piazzale Roma, i Musei
Civici, i servizi igienici ed i matrimoni nella sede del Municipio.

Come ci raccontano dal Comune a battere tutti sul tempo una cittadina
statunitense, residente in California, di professione ingegnere spaziale, che ha prenotato per il 2 aprile quattro biglietti Actv 48 ore e l’ingresso ai musei per la sua famiglia.

A favorire i contatti dall’estero verso il portale veneziano una citazione
sulla pagina del sito della Bbc, la British Broadcasting Corporation pubblicata nella sezione news sia in lingua inglese che araba. Esattamente 2.093 i visitatori giunti dal link della Bbc; un migliaio invece quelli provenienti dal sito istituzionale del Comune capoluogo del Veneto.

A visitare maggiormente il portale in queste prime ore utenti del web dagli
USA e dall’area dell’Unione Europea.

Tra i prossimi progetti una collaborazione che coinvolga l’innovativo portale turistico e gli albergatori veneziani di Jesolo e di Abano oltre che con i maggiori operatori turistici.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso