Cina: New York Times oscurato. Censura?

di Marianna Di Iorio

scritto il

Censura o guasto tecnico? Ancora non è chiara la causa che ha portato gli utenti cinesi a non poter accedere al sito del New York Times

Da alcuni giorni gli utenti cinesi non riescono a raggiungere il sito della versione online del New York Times, il noto quotidiano statunitense.

La Cina non è nuova a questioni di censura. Durante le Olimpiadi di Pechino della scorsa estate, giornalisti di tutto il mondo avevano alzato la voce per protestare contro il blocco, mantenuto anche durante il periodo dei giochi, di siti ritenuti dannosi per la cultura cinese.

In realtà, il quadro non è ancora chiaro. Sembrerebbe, infatti, che cittadini di alcune località cinesi, tra cui anche Hong Kong, riescano tranquillamente a visitare le pagine del sito.

Il governo cinese, secondo il portavoce del ministro degli Esteri, Liu Jianchao, ha confermato proprio nei giorni scorsi il pieno diritto della Cina di oscurare siti che vadano contro le loro leggi. Ma un funzionario del governo ha anche affermato che potrebbe trattarsi di un semplice guasto tecnico. Anche se Catherine J. Mathis, portavoce del giornale, ha riferito che «non sembra esserci alcun problema».