Com-Pa, assegnati i premi alle eccellenze

di Lorenzo Gennari

scritto il

Riconoscimento speciale al Ministero della Difesa e alla Polizia di Stato. Per la qualità dell'impegno comunicativo riconoscimenti a Sardegna e Campania e alla città di Torino. Premiati anche Lazio, Lombardia e Sicilia

Chiude i battenti la 15esima edizione del Com-Pa, Salone Europeo della comunicazione pubblica e dei servizi al cittadino e alle imprese. Durante la giornata conclusiva sono stati assegnati numerosi premi che qualificano le capacità di comunicazione al pubblico degli enti protagonisti del Salone.

Diversi gli ambiti: in tema di comunicazione e innovazione vincitori ex-aequo per la categoria “innovazione tecnologica“, il Consiglio Regionale del Lazio, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e la Camera di Commercio di Milano. Tutte e tre le PAL si sono infatti distinte nella creazione di servizi ad alto contenuto tecnologico, rispettando gli standard di accessibilità e usabilità.

Anche per il premio “qualità dell’impegno comunicativo” si è registrato un ex-aequo. Il premio è stato assegnato alla Regione Sardegna, per la qualità e la quantità molto curata degli strumenti di comunicazione utilizzati, alla città di Torino per la semplicità e l’efficacia del suo stand e alla Regione Campania per la qualità della comunicazione attraverso materiali stampa, identità visiva, stile grafico e coerenza dei messaggi.

Per quanto riguarda impegno e attenzione prestata al cittadino, la Regione Lombardia e Sicilia hanno esaltato meglio la comunicazione finalizzata ai servizi, aggiudicandosi il relativo premio. Ai fini dell’assegnazione di quest’ultimo, hanno avuto notevole rilevanza l’attenzione ai diritti del cittadino, alla conciliazione, al risparmio energetico, alla semplificazione dei contenziosi giudiziari e alla qualità agroalimentare.

Il riconoscimento speciale della giuria Com-Pa 2008 è andato al Ministero della Difesa e alla Polizia di Stato. Il conferimento del premio è stato motivato dalla capacità di realizzare un approccio integrato orientato all’informazione e al servizio del cittadino con applicazioni ad hoc per le rispettive differenti attività.

Un ottimo esempio di come le pubbliche istituzioni possano modernizzarsi al servizio del cittadino, dialogando con trasparenza e gentilezza e ricercando soluzioni o servizi concreti per il miglioramento della qualità della vita.