Il Friuli investe nell’ICT

di Giulia Gatti

scritto il

Il Friuli Venezia Giulia investirà nell'ICT, come ha annunciato l?assessore regionale al lavoro, formazione, università e ricerca Alessia Rosolen

Durante la prima delle giornate Spazio Impresa organizzate al Parco scientifico di Udine, Alessia Rosolen, assessore regionale al lavoro, formazione, università e ricerca, ha annunciato che la regione Friuli Venezia Giulia si impegna ad investire nel comparto ICT.

L’iniziativa prevede una serie di giornate dedicate ai vari settori produttivi del Friuli. Gli incontri si concluderanno il 24 giugno e sono stati organizzati da Friuli Innovazione per consentire il confronto tra imprese e ricercatori e far conoscere al sistema imprenditoriale le opportunità che si possono cogliere al Parco scientifico di Udine.

Il settore dell’Information and Communication technology è uno dei settori fondamentali nei quali opera Friuli Innovazione puntando «a coniugare le vocazioni territoriali con le competenze dell’Università di Udine, l’unico ateneo d’Italia ad essere nato a seguito di una forte pressione popolare e che persegue la propria azione di trasferimento tecnologico attraverso Friuli Innovazione», come ha spiegato il Presidente Furio Honsell.

Oltre allo sviluppo dell’Ict all’interno della Regione Fruili, l’assessore Rosolen nel suo intervento ha presentato le politiche su ricerca e università, che prevedono l’incremento della collaborazione fra atenei e centri di ricerca. Sarà elaborata anche una graduatoria degli enti di ricerca e saranno analizzate le opportunità offerte dalla ricerca sulla società regionale.

Si progetterà anche un vero e proprio tavolo di lavoro multiregionale che stimoli progetti di ricerca anche con le regioni del Veneto e della Lombardia.