Il Veneto punta sull’innovazione

di Roberta Donofrio

scritto il

Stanziati 26 milioni di euro per la realizzazione del piano triennale di promozione scientifica, sviluppo tecnologico e innovazione nella Regione Veneto

Sarà un 2008 all’insegna dell’innovazione e della ricerca per la Regione Veneto.

L’amministrazione regionale ha infatti deciso di stanziare 26 milioni di euro a sostegno dell’attuazione del Piano triennale per la promozione della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica. Un investimento previsto dalla legge quadro che disciplina questo settore e volto ad implementare tutto il sistema produttivo del territorio.

L’obiettivo del progetto nelle parole dell’assessore alle Politiche Economiche Fabio Gava: «creare una vera rete tra tutti gli attori del sistema, che sinora è mancata, ma che è ora simboleggiata dal Tavolo di questo Comitato, attorno al quale è iniziato un nuovo modo di ragionare comune».

Sperimentazione di nuove tecnologie, diffusione di sistemi di comunicazione elettronica, sostegno alle Pmi in particolare quelle che operano nel settore tecnologico, creazione dei Poli dell’Innovazione, l’adozione della pubblica amministrazione di strumenti di e-government sono solo alcuni degli impegni previsti dal progetto di rinnovamento della regione.

Vista l’area d’intervento del piano a comporre il Comitato che ne elaborerà le azioni saranno le Università venete, del CNR, delle Province, di Unioncamere, di Confindustria, delle organizzazioni imprenditoriali, dei sindacati, dal centro di ricerca Veneto Innovazione.

L’amministrazione regionale prevede di dare attuazione al Piano entro la fine dell’anno, quando cioè attenuta l’approvazione in Consiglio verrà lanciato il Bando per le aziende e si provvederà all’impiego dei fondi.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali