Usa cellulare della Provincia, licenziato!

di Marianna Di Iorio

scritto il

Un dipendente pubblico dell'amministrazione provinciale di Vercelli è stato licenziato perchè scoperto a scaricare dati da Internet con il cellulare aziendale

Utilizzare il cellulare aziendale per scopi personali? Rischi di essere licenziato. Dopo il caso del dipendente di Telecom Italia che aveva perso il posto per aver inviato SMS con il telefonino della sua azienda, lo stesso trattamento ora è stato riservato anche ad un dipendente pubblico.

Il caso riguarda un dipendente dell’amministrazione provinciale di Vercelli che, tra Gennaio e Aprile 2007, ha scaricato materiale da Internet raggiungendo una bolletta telefonica pari a 13 mila euro. La somma maggiore, 10 mila euro, è stata realizzata, in particolare, durante il mese di Aprile quando il lavoratore risultava in ferie.

Giustificandosi affermando che il suo cellulare era stato clonato e utilizzato a sua insaputa da una banda criminale, l’impiegato è stato comunque licenziato in tronco.

Gli accertamenti condotti per circa tre mesi, con la collaborazione di Vodafone Italia, non hanno lasciato spazio ad alcun dubbio: quel materiale era stato scaricato proprio dal lavoratore pubblico, che ora dovrà pure risarcire la Provincia della spesa della bolletta.