LexiPation: i cittadini riorganizzano la città

di Paolo Iasevoli

scritto il

La nuova piattaforma Web del Comune di Massa permette ai suoi cittadini di partecipare attivamente al riassetto urbano ed infrastrutturale della città

Chi meglio dei cittadini potrebbe migliorare la propria città? Nessuno, probabilmente. Per questo sempre più comuni in tutto il mondo sperimentano piattaforme di ePartecipation, come LexiPation del Comune di Massa.

LexiPation, eParticipation in the context of legislative processes è un progetto lanciato nel 2006 dall’Unione Europea nell’ambito del programma i2010 e vede coinvolti numerosi partner in tutto il continente, tra cui il Comune di Alstom (Inghilterra), la Prefettura di Salonico (Grecia) e la Città di Amburgo (Germania).

Attraverso il Web, i cittadini possono informarsi consultando i documenti amministrativi e partecipare attivamente avanzando proposte e discutendole con altri cittadini e con le istituzioni sugli appositi forum tematici.

Nel caso del Comune di Massa, la partecipazione dei cittadini è richiesta per un progetto ad ampio respiro. Oggetto della discussione non saranno infatti singole opere, bensì l’intero piano di sviluppo urbanistico ventennale, sul quale tutti sono chiamati ad esprimere la propria opinione.

Dai flussi di traffico all’assetto degli insediamenti, fino all’erogazione dei servizi, tutto sarà esposto al giudizio dei cittadini, che potranno sia commentare le scelte del Comune che prendere l’iniziativa avanzando proposte che saranno poi votate dalla comunità.