Lazio: 6,5 milioni per l’e-gov

di Paolo Iasevoli

scritto il

Partiti 5 progetti a direzione provinciale coordinati dalla Regione Lazio, con lo scopo di migliorare gli strumenti di e-government negli oltre 400 Comuni aderenti

Manca solo l’approvazione del CNIPA, poi i progetti messi a punto dalla Regione Lazio potranno divenire operativi.

Nati dalla collaborazione tra Regione, Province e LAit (la società ICT regionale), i 5 ALI hanno riscosso notevole successo tra gli enti locali, che potranno così godere di fondi per 6,5 milioni di euro per implementare nuovi strumenti di e-government.

Al bando, conclusosi lo scorso Ottobre, hanno aderito 222 Comuni del Lazio, a cui si aggiungono altri 169 Piccoli Comuni per una popolazione totale pari a 1.383.510 abitanti. La direzione dei progetti è affidata alle Province: Viterbo ha optato per la costituzione di una Convenzione con i Comuni aderenti, mentre Roma, Latina, Rieti e Frosinone hanno scelto la forma dell?Accordo di Programma.

Alle ALI hanno aderito anche i seguenti enti provinciali: Consorzio per lo sviluppo industriale del Lazio Meridionale (CO.S.I.LA.M.), Azienda Sanitaria Locale di Frosinone, Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale di Frosinone (A.T.E.R.), Unione dei Comuni Alta Sabina, Comunità Montana Salto Cicolano, Comunità Montana Monti Sabini, Comunità Montana del Velino, Comunità Montana Monti Lepini, Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini, Comunità Montana dell?Aniene, Comunità Montana di Tivoli, Comunità Montana dei Monti Cimini.

La portata dei progetti è dunque piuttosto ampia e, al fine di individuare l’offerta di servizi più adatta per ogni specifica realtà, il CNIPA e il CRC Lazio hanno condotto numerose rilevazioni presso 210 enti coinvolti. Sono state così individuate le aree di intervento verso cui saranno indirizzati i fondi: accesso ai servizi catastali, gare e appalti, protocollo, sito internet del comune, tributi, ufficio tecnico/LLPP ? viabilità e urbanistica/PRG.

I Video di PMI

E-shop: come presentare al meglio i prodotti