Innovazione amministrativa: il rapporto Formez

di Paolo Iasevoli

scritto il

Presentato al COM-PA il rapporto Ricerca Giannini - Formez, che analizza approfonditamente l'attuale stato di innovazione della PA, suggerendo i miglioramenti possibili

Al COM-PA si fa il punto della situazione sull’innovazione nella PA, con la presentazione del rapporto Ricerca Giannini – Formez.

Lo studio segue a 25 anni di distanza la prima edizione, una ricerca triennale condotta da Formez e Ricerca Giannini che analizzò l’organizzazione della Pubblica Amministrazione centrale evidenziando le potenzialità e i punti deboli del suo funzionamento.

La nuova ricerca, che fa riferimento agli anni 2006-2007, pone invece l’accento sull’innovazione fin dal titolo: “Innovazione amministrativa e crescita del Paese”, che sottolinea lo stretto legame tra quelle che sono due facce della stessa medaglia.

La prima parte della ricerca analizza l’evoluzione del quadro normativo del Paese soffermandosi sulle riforme più importanti (decreto legislativo 29, Bassanini), sui rapporti con le istituzioni dell’Unione Europea (per i quali viene proposta l’istituzione di un Ministero senza portafoglio) e su tutti i cambiamenti che hanno interessato l’ambito finanziario della PA (liberalizzazioni, privatizzazioni).

La seconda parte si sofferma invece sui rapporti con i dipendenti pubblici e la politica, proponendo una nuova cultura e nuove strategie organizzative basate su partecipazione, trasparenza e soprattutto sulla semplificazione amministrativa, che viene indicata come il problema più incombente. La PA deve quindi razionalizzare i suoi processi ed adottare una struttura più snella.

L’ultima parte dello studio riguarda invece le relazioni con le imprese, sia per quanto riguarda la gestione dei fondi sia per quel che concerne lo sviluppo territoriale. Dalle numerose analisi condotte si evince il ruolo di fondamentale importanza ricoperto da PA centrale e locale nella crescita economica dell’intero sistema-Paese.