Smau e la Pubblica Amministrazione

di Marianna Di Iorio

scritto il

L'evento italiano dedicato all'ICT dedica quest'anno una vasta area alla Pubblica Amministrazione. Per l'occasione, HP affronta il problema dell'IT nella PA

Ieri ha aperto i battenti l’edizione 2007 di Smau, il più importante evento italiano dedicato al settore dell’ICT.

Digital PA – Tecnologie e soluzioni per la Pubblica Amministrazione locale” è l’area che Smau, quest’anno, ha voluto dedicare alla Pubblica Amministrazione. L’area prevede, oltre allo spazio espositivo, una serie di incontri che hanno preso il via ieri con il convegno “Il ruolo del Dg nella definizione delle strategie di innovazione tecnologica dell’Ente locale”.

Per l’occasione, Luigi Freguia, al comando di HP Italia, ha rilasciato un’intervista al Sole-24 Ore, affrontando temi caldi quali l’innovazione e l’IT nella Pubblica Amministrazione.

«Uno dei grandi problemi dell’Information Technology italiana – ha affermato Freguia – è la pubblica amministrazione. In Italia si spende troppo poco rispetto agli altri Paesi e l’information technology viene percepita ancora come un costo e non come un investimento, come un fattore abilitante.

«Eppure la PA – ha aggiunto ancora Freguia – dovrebbe avere un ruolo fondamentale di traino per modernizzare l’intero Paese».

Per oggi è previsto il convegno “Lo stato di attuazione e le prospettive dei progetti di e-gov negli Enti Locali”. L’incontro prevede la presenza di alcuni esponenti delle Regioni e dei Ministeri che faranno il punto sul livello di innovazione della PA italiana.

Per sabato, infine, è in programma un altro convegno, “Quali opportunità nell’era dell’accesso?”, organizzato dal Gruppo Verdi per la Pace Regione Lombardia e dal Consigliere Regionale, Marcello Saponaro. Si parlerà, in particolare, di software libero, digital divide e dell’accesso alla Rete.