Microsoft sostiene la tecnologia nelle scuole

di Marianna Di Iorio

scritto il

La società di Redmond ha annunciato che sosterrà, con i suoi prodotti, il Global Junior Challenge, l'iniziativa per promuovere le tecnologie nelle scuole

Microsoft Italia ha annunciato la sua intenzione di sostenere il Global Junior Challenge, l’iniziativa che ha l’obiettivo di sensibilizzare le scuole italiane sull’uso delle tecnologie informatiche.

Il progetto è promosso dal Comune di Roma ed è stato ideato e realizzato dalla Fondazione Mondo Digitale sotto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica. In particolare, Microsoft fornirà il software necessario per far funzionare 100 postazioni di un Istituto di Roma.

«Innovazione non significa infatti – ha affermato Anna Di Saverio, direttore della Divisione Public Sector di Microsoft Italia – solo sviluppo dell’Information and Communication Technology. L’ICT è, al contrario, soprattutto un mezzo per consentire l’applicazione di metodologie di studio innovative e per fornire a docenti e studenti nuovi canali per fruire e condividere l’informazione e la conoscenza, oltre che per snellire e rendere più produttivi i processi amministrativi delle strutture scolastiche».

Il Global Junior Challenge, lanciato nel 2000, rientra nell’ambito di un programma, promosso dalla Commissione Europea, che ha l’obiettivo di diffondere la cultura digitale nelle scuole, sia tra gli insegnanti sia tra i giovani.