Bando MIUR per assistenti di lingua all’estero

di Redazione PMI.it

scritto il

Il MIUR seleziona assistenti di lingua italiana all'estero under 30 che potranno affiancare i docenti in servizio in diversi Paesi della UE.

Scade il 19 febbraio il bando promosso dal Ministero dell’Istruzione per reclutare assistenti di lingua italiana all’estero, chiamati ad affiancare i docenti in servizio nelle istituzioni scolastiche situate in uno dei Paesi dell’Unione Europea.

=> Concorso Scuola: le nuove date delle prove d'esame

L’impiego ha una durata di otto mesi complessivi, con un impegno settimanale pari a circa dodici ore, e si svolge presso istituti di diversa tipologia. Possono partecipare alla selezione i cittadini italiani non ancora trentenni, in possesso di un diploma di laurea specialistica/magistrale conseguito entro il 19 febbraio 2021 e relativo a una delle discipline indicate dal bando. È anche necessario non aver lavorato con amministrazioni pubbliche nel periodo settembre 2021 – maggio 2022, aver sostenuto almeno due esami relativi alla lingua e/o letteratura del Paese di destinazione oltre a due esami di lingua o linguistica italiana.

Per quanto riguarda le sedi disponibili, il bando prevede un determinato numero di posti diverso per ciascun Paese:

  • Austria: 36
  • Belgio (lingua francese): 3
  • Francia: 154
  • Germania: 25
  • Irlanda: 6
  • Regno Unito: 2
  • Spagna: 2

Per candidarsi è necessario utilizzare l’applicazione accessibile dal portale del MIUR, dove saranno anche pubblicate le graduatorie finali con l’elenco dei candidati selezionati.

I Video di PMI