Monastero piemontese collegato via satellite ad Internet

di Marina Mancini

scritto il

Anche il monastero piemontese "Dominus Tecum" sarà collegato alla banda larga via satellite grazie ad una collaborazione tra Skylogic e CSP

"Dominus tecum", il monastero piemontese di Pra ‘d Mill nella silenziosa e austera valle dell’Infernotto, a Bagnolo, è in rete.

Grazie alla collaborazione tra Skylogic, società leader nel settore della comunicazione satellitare a banda larga e CSP, il centro di innovazione tecnologica del Piemonte, il monastero viene dotato di connettività Internet bidirezionale a banda larga satellitare con una qualità pari a quella dell’ADSL consumer presente sul mercato.

La velocità massima che potrà raggiungere la navigazione in rete è pari a 2 Mbit in downlink e di 384 kbit in uplink mediante un apparato ricetrasmittente costituito da una parabola ed un modem.

Il progetto attivato nel monastero piemontese realizza un servizio che si
chiama
Tooway
, prodotto sviluppato da Eutelsat.

Grazie a questo servizio anche le zone più irte e nascoste potranno essere dotate di navigazione su Internet anche senza usare la linea telefonica; il progetto frutto di sperimentazione, svilupperà nuove competenze tra i
professionisti coinvolti nelle operazioni.

Il progetto è, infatti, legato ad un accordo siglato tra la
Regione Piemonte ed
Eutelsat che mira a ridurre il digital divide con Wi-Pie, il programma regionale di diffusione della banda larga.

Portabilità, rapidità di installazione e semplicità di collocazione sono le caratteristiche vincenti del sistema satellitare; a pensarla così Roberto Borri direttore Ricerca e Sviluppo, che considera: «caratteristiche ideali per risolvere il problema del digital divide in aree irraggiungibili dai servizi
commerciali e per l’attivazione di “punti rete” per l’emergenza».

Skyogic e CSP realizzeranno dunque un Satellite Competence Center utile a procedere anche in progetti di ricerca applicata.

Della stessa opinione Renato Farina, direttore generale di Skylogic per il quale: «accedere all’ADSL ovunque è una grande opportunità; qualsiasi comune, qualsiasi abitazione o attività commerciale ha oggi la possibilità di utilizzare i vantaggi di Internet. Siamo ben lieti di poter collaborare a ridurre il divario digitale e Tooway è un’ottima soluzione a questo proposito».

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso