Tratto dallo speciale:

Lavoro: Tech e Finance in cima alle preferenze

di Redazione PMI.it

scritto il

I professionisti italiani intraprenderebbero volentieri una nuova carriera optando per tech e finance, anche alla ricerca di stipendi più alti.

Per i professionisti italiani una nuova opportunità di carriera rappresenta un sogno da realizzare, tanto che a definirsi insoddisfatti del lavoro attuale sono oltre la metà dei millenial coinvolti in un sondaggio commissionato da Linkedin a Mortar e condotto su un campione di circa 10 mila persone nell’area Emea, delle quali mille in Italia.

=> Tirocini formativi per fare carriera

Non tutti coloro che vorrebbero un nuovo lavoro, tuttavia, pensano di possedere le competenze professionali adatte per sostenere il cambiamento. In cima alle preferenze degli italiani compare il settore della tecnologia, seguito dal comparto Finance e dalle professioni legali, con il ramo sanità in ultima posizione.

Per il 55% degli intervistati, inoltre, per dare una spinta alla carriera e soprattutto per guadagnare di più è necessario varcare i confini nazionali e recarsi all’estero. Ammonta all’89%, inoltre, la quota di chi è consapevole che la laurea deve essere supportata da nuove competenze specifiche indispensabili per inserirsi nel mondo professionale.

Per quanto riguarda lo stipendio, i professionisti italiani vorrebbero almeno poter contare su un guadagno che oscilla tra i 30 e i 49 mila euro l’anno. Un traguardo che, tuttavia, sembra essere ancora lontano dalla realtà: il 36% degli intervistati ha dichiarato di guadagnare meno di questa soglia e il 14% ha ammesso di fare affidamento su un aiuto economico da parte dei familiari.

I Video di PMI

Visite fiscali INPS per malattia dei dipendenti