Agenti di commercio: ricerca qualificata e contratti ad hoc

di Redazione PMI.it

scritto il

Partnership fra Randstad e FNAARC per favorire la ricerca qualificata degli agenti di commercio e il rispetto degli accordi collettivi nei contratti di agenzia.

Favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro a beneficio degli agenti di commercio: questo l’obiettivo dell’accordo siglato tra Randstad e FNAARC, la Federazione nazionale degli agenti e rappresentanti di commercio aderente a Confcommercio. Grazie alla partnership, infatti, le aziende si impegnano ad applicare gli Accordi Economici Collettivi nel contratto di agenzia proposto e una ricerca qualificata di queste figure professionali favorirà l’incontro tra le competenze e le richieste del mercato.

=> Agenti di commercio: indennità anche in prova

Secondo l’intesa, Randstad si impegna ad associare il marchio FNAARC al proprio su tutti gli annunci pubblicati, su qualunque mezzo, relativi alla ricerca di agenti e rappresentanti di commercio nell’intero territorio nazionale. Gli annunci, inoltre, devono prevedere l’impegno da parte delle aziende nell’applicare gli AEC (Accordi Economici Collettivi) nel contratto di agenzia proposto agli agenti di commercio. Saranno anche organizzati eventi che facilitano l’incontro tra aziende e agenti promuovendo anche la conoscenza del mondo degli agenti e rappresentanti di commercio.