Meridiana: via l’ad Gentile, entra Roberto Scaramella

di Floriana Giambarresi

scritto il

L'ad di Meridiana Fly Giuseppe Gentile si è dimesso ed è stato sostituito da Roberto Scaramella. In uscita anche il CFO Alessandro Notari.

 

Così come previsto, nella giornata di ieri l’amministratore delegato di Meridiana Fly Italy Giuseppe Gentile ha rassegnato le dimissioni come amministratore delegato consegnando il comando della compagnia al principe Aga Khan. L’incarico di nuovo Ad è stato assunto da Roberto Scaramella, colui che creò 40 anni fa l’Alisarda e oggi l’uomo di punta di Aga Khan.

=> LEGGI tutto sul CdA per il futuro di Meridiana

Giuseppe Gentile dice dunque addio a Meridiana Fly Italy e viene liquidato con un bonus pari a circa 22 milioni di euro, anche se la cifra esatta non è stata resa nota. 

Mi dispiace molto abbandonare la mia creatura Air Italy – racconta Giuseppe Gentile all’uscita dal cda, contesto nel quale ha ufficializzato le sue dimissioni da Meridiana – ma sono convinto delle capacità di Roberto Scaramella: considero il nuovo amministratore delegato persona validissima, bravo con i numeri, intelligente e che porterà grossi risultati alla compagnia. Si ritroverà un piano industriale già in parte fatto che prevede sì una riduzione di flotta e personale, ma che garantisce il mantenimento di tutte le rotte strategiche di Meridiana Fly”.

Conclude spiegando che “non ho nessun rimpianto sui rapporti con i dipendenti, chi mi ha contestato è stata solo una minoranza, mentre la maggior parte dei lavoratori ha operato in maniera silenziosa e con senso di responsabilità. Ora mi prenderò un anno sabbatico, farò il giro del mondo in barca a vela, andrò a sciare e poi chissà, magari potrei pensare ad una nuova compagnia aerea da creare“.

Con Giuseppe Gentile, che aveva assunto l’incarico 18 mesi fa con l’accordo fra Meridiana ed Air Italy, lascia anche Alessandro Notari, chief commercial officer della compagnia.

=> LEGGI l’accordo tra Meridiana Fly e Air Italy