Selezione del personale, ecco come cambia

di Floriana Giambarresi

scritto il

Ecco come cambia in azienda la fase di selezione del personale: tutti i dettagli condivisi da Giuseppe Cristoferi di Elan International.

Sarà per la crisi economica, sarà per la necessità di avere un organico sempre più qualificato e in grado di svolgere gli incarichi in maniera più efficiente possibile, ma molte aziende stanno cambiando la fase di selezione del personale. Qual è la situazione attuale per un manager che vuole trovare lavoro? Il cambiamento viene spiegato da Giuseppe Cristogeri, managing partner di Elan International, società di head hunter.

=> Leggi come fare un colloquio di lavoro perfetto

Vari i punti tramite cui avviene una nuova fase di selezione del personale in modo efficace. Innanzitutto, si parte dalla consultazione con l’azienda, azione necessaria a determinare sia il profilo del candidato ideale, che della posizione da ricoprire, nonché ad accertare la target list e i valori dell’azienda, così da rendere agevole l’inserimento del nuovo assunto.

Si procede poi con l’esame della platea dei candidati potenziali. Lo si effettua in differenti fasi: si parte dallo scrutinio dei curriculum vitae presenti in archivio, per poi passare attraverso le indicazioni fornite dagli opinion leader, la mappatura di quei titolari che occupano posizioni di rilievo ai fini della ricerca nelle aziende oggetto di target list, per finire all’esame di tutti i social network disponibili, sia in Italia che a livello internazionale.

La terza fase per la selezione del personale passa alla ricerca diretta, uno strumento fondamentale con cui si entra in contatto con quei candidati ritenuti migliori. Si passa poi al colloquio diretto, che a sua volta si articola in cinque parti: un’intervista al candidato utile a capire esperienze, competente, risultati ottenuti precedentemente; analisi sulle capacità cognitive; accertamento sui valori; esposizione della posizione offerta e delle aspettative aziendali; accertamento sulle motivazioni al cambiamento.

Selezionati i candidati al ruolo offerto, si procede con la formazione della rosa. Gli ultimi atti, invece, sono costituiti dalle referenze, dall’assistenza motivazionale, giuridica e contrattuale, e dal follow up.

=> Leggi a cosa puntano i manager nella fase di selezione del personale

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari