Come essere un ottimo manager: trucchi

di Floriana Giambarresi

scritto il

Come essere un ottimo manager, equilibrato e di successo? Ecco una breve guida.

Essere un manager significa poter avere un lavoro soddisfacente, ma può anche essere un ruolo difficile. Bisogna trovare il giusto equilibrio tra autorità e cordialità, creare un buon clima nel team e in questo modo si potranno raggiungere grandi obiettivi. Ecco una breve guida su come fare.

=> Scopri come sprecare meno tempo e risorse

Fare il proprio lavoro, prima di tutto: gestire un team non è infatti sufficiente, e i dipendenti non possono far tutto. Bisogna poi riconoscere gli aspetti positivi, sia del lavoro che della propria vita personale. La positività porta positività.

Essere vulnerabile. Se si commette un errore, capire le conseguenze, valutare dove si ha sbagliato, chiedere scusa se è il caso: il personale apprezzerà l’onestà. Nessuno si aspetta che il manager sia insensibile, anzi, tutti apprezzano un capo che sappia assumersi la responsabilità delle proprie azioni.

Essere umani. Lasciate tempo alle chiacchiere con i dipendenti, mostrate il vostro valore umano e non dividete troppo la vostra personalità tra lavoro e vita esterna. Bisogna poi dare l’esempio e comportarsi in un certo modo, ovvero da professionisti e da ottimi giocatori di squadra, nonché essere consapevoli di se stessi e delle proprie capacità da leader.

=> Scopri come affrontare i problemi gestionali