Gestire stress e stanchezza

di Francesca Vinciarelli

scritto il

La stanchezza e lo stress sempre più frequente per chi occupa lavori dirigenziali.

Negli ultimi anni sono aumentati i quadri e dirigenti colpiti da stanchezza, stress e lentezza nel lavoro. Questo perché chi occupa ruoli dirigenziali deve combattere e lavorare ogni giorno con competitività, coscienza e super perfezione. I sintomi di stanchezza per i quadri sono aumentati con la crisi economica, ciò ha fatto si che i dirigenti si trovassero sempre più spesso ad affrontare situazione lavorative in bilico. Inoltre i dirigenti in situazioni di limitazioni di budget sono costretti ad effettuare sempre più spesso tagli del personale. Negli ultimi anni anche lo sviluppo della tecnologia è stato indice di molti fattori positivi, ma ciò ha portato il manager ad essere sempre connesso al mondo lavorativo, anche in momenti di riposo.

=> Come eliminare lo stress da lavoro

Quando si individuano sintomi di stanchezza e stress bisogna riuscire con qualche piccolo accorgimento a ritrovare l’equilibrio. Può essere d’aiuto una giornata all’aria aperta, oppure del semplice riposo staccando del tutto e veramente dai propri incarichi lavorativi. Controllare stress e stanchezza è utile per il proprio stato fisico ed emotivo, ma non solo, bisogna ricordare che la propria situazione emotiva è contagiosa, essere stressati potrebbe rovinare e peggiorare l’ambiente lavorativo in cui ci si trova ed inoltre potrebbe diventare difficoltoso rapportarsi in maniera tranquilla con gli altri. Quindi imparare a gestire stress e stanchezza porta un’influenza positiva nell’ambiente lavorativo in cui si lavora.

I Video di PMI