Come cambia il ruolo del quadro aziendale

di Teresa Barone

scritto il

Evoluzione del quadro aziendale: mansioni, incarichi, responsabilità del nuovo Middle management.

I quadri aziendali rappresentano una risorsa necessaria, spesso determinante, per le aziende: sono le stesse imprese a sostenerlo, interpellate nell’ambito dell’indagine realizzata da Quadrifor e Doxa in tema di “Evoluzione del ruolo dei quadri e nuovi fabbisogni di competenze”.

=> Quanti sono i quadri aziendali in Italia? 

La ricerca, presentata in occasione del convegno “Middle management del terziario: evoluzione di un ruolo sempre più strategico” tenutosi a Roma lo scorso 19 maggio presso la sede della Camera di Commercio, rende noto come il ruolo dei quadri si sia evoluto notevolmente nel corso del tempo, tanto che su queste figure professionali ricadono maggiori responsabilità rispetto al passato.

Se l’82% dei quadri è chiamato a gestire un team di collaboratori, il 66% lavora a stretto contatto con il direttore generale o l’Amministratore Delegato, mentre il 60% deve gestire un budget in autonomia.

=> Il ruolo del quadro in azienda: l’evoluzione 

Un salto notevole rispetto a circa 20 anni fa che riguarda anche la soddisfazione personale di queste figure, che si sentono motivati e incentivati proprio grazie alla diversità delle mansioni e alla possibilità di maturare nuove conoscenze e competenze.

 

I Video di PMI