Comunicazione efficace: come evitare errori

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il lavoro gira intorno alla comunicazione, sbagliata o esatta, ma è ciò che si trova alla base del lavoro. Si comunica durante il colloquio, quando si chiedono o si ricevono compiti, quando si sbaglia o quando si ottengono successi. Ma quali sono però gli errori da evitare nella comunicazione sul lavoro.

=> Tre punti deboli della comunicazione 

Gestire al meglio la comunicazione non è un compito soltanto per i ruoli dirigenziali, ma per tutti i ruoli occupati nella realtà lavorativa. Si tendo molto spesso a portare avanti una propria idea contro tutti e tutto, questa determinazione in un ambito lavorativo potrebbe essere un’ottima caratteristica, ma non saper accettare i consigli e non accettare il cambiamento è un grande ostacolo. Ecco perché molto spesso capita di esporre un proprio punto di vista come una domanda, anche se si è presa già la decisione. Molto spesso questo errore viene percepito da chi ci sta intorno e fa sentire gli interessati non veramente considerati, in un lavoro o in un progetto potrebbe essere un piccolo errore dalle grandi conseguenze negative.

=> Le conversazioni più odiate dai manager 

Anche in caso di errori, non bisogna perdere tempo prezioso in un scuse e discorsi per chiedere perdono, ma cercare delle vere e proprie soluzione per risolvere il problema causato. Non bisogna mai dimenticare il rispetto, però bisogna saper capire che davanti un errore fatto che può danneggiare tutto un intero gruppo di lavoro, bisogna trovare in fretta una valida soluzione, le scuse possono essere fatte quando si è già trovata la soluzione e risolta la situazione.

I Video di PMI