Il tempo prezioso per un manager

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il manager deve saper gestire il suo tempo, ecco però come farlo al meglio.

Avere un’ottima gestione del tempo sul lavoro è l’inizio migliore per lavorare al meglio. Sopratutto per i manager che non possono perdere tempo e commettere troppi errori.

=> Concludere la giornata al massimo della produttività 

Per non rischiare però di gestire il tempo in modo grossolano, bisogna avere chiaro in mente alcuni passaggi per decidere al meglio, cosa fare e quando.

Organizzare la propria giornata lavorativa, può sembrare noioso e inutile, ma solo dopo averlo fatto, si capirà quanto aiuti avere un quadro completo della giornata da affrontare.

Gestire il tempo abbassa notevolmente lo stress e la stanchezza. Naturalmente oltre al lavoro, devono essere inserite anche le varie pause, utili per recuperare l’energia necessaria, per arrivare alla fine della giornata con la giusta concentrazione.

Ecco allora tutte le fasi per imparare a gestire al meglio il proprio tempo sul lavoro.

In primis bisogna avere chiari nella mente, tutti gli obiettivi, successivamente ordinarli per importanza e per scadenza tempo. Riuscire a dare a tutti i lavori del giorno, il giusto tempo, molto spesso il primo errore è quello di inserire troppi lavori ed obiettivi nella lista di una sola giornata. Questo errore oltre a provocare confusione, rischia di aumentare lo stress. Naturalmente ciò porta solo a perdere del tempo e al dover ricominciare i lavori la giornata seguente.

=> Raggiungere gli obiettivi giornalieri e settimanali 

Infine quando serve, comunicare con i propri collaboratori, questo perché qualche volte bisogna anche saper delegare, per farlo al meglio però è fondamentale rendere partecipi i propri collaboratori degli obiettivi della giornata.