Ricominciare dopo un fallimento: ecco come

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il fallimento un duro colpo da superare, ecco come.

Quando si subisce un fallimento si tende a cadere in depressione e stress, diminuiscono tutti gli interessi, gli entusiasmi e si abbassano notevolmente gli stimoli.

=> Ricominciare da un fallimento

È importante invece combattere tutto cioè, rimettendosi subito in gioco, cogliendo allo stesso tempo gli insegnamenti che il fallimento ha lasciato.

Tutto ciò serve alla mente per ritrovare i giusti stimoli. 

Capire gli errori è il primo passo per creare un futuro lavorativo migliore e senza sbagli.

Successivamente bisogna capire che un fallimento non significa non avere capacità, tutti possono commettere degli sbagli, l’importante è capire cosa è accaduto e perché. 

Dopodiché è importante aggiornarsi e formarsi continuamente, capire la strada che si vuole intraprendere e fare di tutto per riuscirci. 

=> Il fallimento che aiuta a crescere 

Un fallimento deve essere una spinta in più per reinventarsi e ricominciare. Cadere in depressione rischia solo di far passare mesi e anni perdendo troppo tempo e opportunità.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari