Indipendenza sul lavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Come gestire il proprio lavoro.

Lavorare in completa indipendenza e autonomia è il sogno della maggior parte dei lavoratori, spesso però questo sogno rimane completamente inesplorato, e se ne ammirano così solo i benefici.

=> Da soli o in team?

Benefici come la libertà di gestirsi il proprio lavoro, la completa autonomia degli orari e la possibilità di evitare e allontanarsi da tutti quei rapporti che spesso si classificano come insopportabili, come i colleghi, il datore di lavoro e tutti quei rapporti inerenti ai classici ambienti lavorativi. Spesso però chi realmente ricopre un ruolo che dà la possibilità di lavorare in autonomia riscontra quasi nell’immediato moltissime problematiche e difficoltà. La libertà di poter decidere il proprio tempo, i propri orari e la propria mole di lavoro rischia di portare il lavoratore a lasciarsi andare e di conseguenza lo porta a non completare il lavoro prefissato.

Per questo spesso la principale regola per chi lavora in autonomia è quella di arginare o eliminare del tutto le distrazioni, che non riguardano soltanto azioni del tutto al di fuori del lavoro, ma significa anche controllare quelle azioni inerenti al lavoro ma compiute troppe volte e troppo spesso. In cima alla lista si trovano infatti le e-mail, un elemento fondamentale per moltissime figure professionali, in quanto diminuiscono le distanze per comunicare con qualsiasi persona, le e-mail però sono una grande fonte di distrazione, in quanto si tende a controllarle troppo spesso. Tempo che abbassa la concentrazione e riduce notevolmente il tempo. Un altro problema è l’organizzazione, un lavoro in autonomia non ha linee guide e controlli, per questo spesso la difficoltà è decidere cosa fare e in quanto tempo. Al giorno d’oggi questo problema può essere arginato dalle applicazioni nate appositamente per la gestione del lavoro.

=> Vantaggi e svantaggi del lavorare da casa 

Infine bisogna evitare del tutto il multitasking in quanto rischia di far abbassare la concentrazione, aumentando invece stress e stanchezza. Il lavoro autonomo ovviamente può portare dei benefici, in quanto, se si hanno le capacità, si riesce a lavorare meglio e spesso in minor tempo.