A lezione di leadership femminile

di Teresa Barone

scritto il

Dalla ricerca di un mentore all?atteggiamento sempre professionale: strategie per affermare la leadership rosa.

Comportarsi come farebbe un uomo non è la strategia giusta per costruire una leadership rosa efficace: un falso mito da abbattere facendo leva sull’importanza di garantire il punto di vista femminile, superando dubbi e criticità che spesso impediscono alle donne di esprimere pienamente il loro potenziale in ambito professionale.

=> Scopri i numeri delle donne manager

Sono molte le donne che hanno subito gli effetti del “gender gap” nel corso della loro carriera, ad esempio accontentandosi di uno stipendio inferiore rispetto alla retribuzione maschile.

Per instaurare una leadership salda è tuttavia necessario agire come se l’uguaglianza tra i due sessi fosse effettivamente una realtà, promuovendo un cambiamento di mentalità che parte proprio da un atteggiamento sicuro di sé e sempre professionale, dando la priorità agli obiettivi da raggiungere.

=> Il franchising è rosa

Trovare un mentore può aiutare le donne a conquistare ruoli di responsabilità, una figura che non necessariamente deve lavorare all’interno della stessa azienda ma che senza dubbio può contribuire a far prendere consapevolezza delle proprie competenze, esperienze, qualità, lavorando sul controllo delle debolezze.