Imparare a costruire un business felice

di Chiara Basciano

scritto il

Successo non sempre vuol dire sacrificio: costruire un business col sorriso.

Si confonde troppo spesso il successo con la felicità. Riuscire nel business infatti non è la cosa più importante se poi la propria vita privata è un fallimento o se il rapporto coi i dipendenti non è rilassato. La felicità è data da un equilibrio fatto di tanti elementi.

=> Vai al report sui manager felici

Ci sono manager che invece tendono a sacrificare tutto pur di arrivare al successo illudendosi così di poter essere felici. Ma quello che ci si ritrova in mano è un pugno di mosche. Al contrario se si è raggiunto il successo con equilibrio se ne godranno i benefici a lungo termine. Il segreto per farlo è pensare positivo, creare un clima lavorativo sereno e ricordarsi sempre i propri obiettivi.

=> Leggi come avere dipendenti felici

Per strada è facile perdersi ma rimanere lucidi e stabilire delle priorità è importante soprattutto per chi ha molte responsabilità. Mantenere il sorriso non vuol dire non vedere le difficoltà, ma al contrario, imparare ad affrontarle a testa alta. Bisogna sempre conservare quella scintilla che si aveva prima di iniziare la propria carriera. Se non ci si diverte a lavoro e non si comunica questo divertimento ai propri dipendenti sarà molto più difficile affrontare le problematiche quotidiane.

=> Socpri se i manager hanno equilibrio vita lavoro

Durante la propria carriera può succedere poi di andare incontro ad errori irrimediabili e fallimenti, in questo caso lo sconforto non deve vincere, bisogna essere capaci di imparare dai propri sbagli senza lasciarsi prendere dallo sconforto. Essere giudici severi di se stessi non sempre aiuta a rimanere lucidi, mettersi in discussione va bene ma considerarsi dei falliti non dà di certo la spinta giusta. Felicità e business possono diventare due facce della stessa medaglia se si seguono questi semplici consigli.

I Video di PMI

Regime forfettario: guida ai requisiti