ICT: compensi superiori alla media

di Teresa Barone

scritto il

In ambito Information Technology le retribuzioni superano le medie nazionali: ecco la RAL media dei dirigenti.

Per le figure professionali che operano nel comparto del’ICT le retribuzioni sono superiori alla media nazionale: a rivelarlo è il report stilato da JobPricing, che sottolinea come i compensi del settore sfiorino i 40mila euro annui contro uno standard pari a 29.127 euro lordi l’anno.

=> Stipendi in Italia: Roma batte Milano

Il report “Mercato del lavoro, professioni e retribuzioni dell’Information Technology“, analizza gli stipendi in quattro settori predominanti tenendo conto della qualifica contrattuale: per quanto riguarda i dirigenti, la RAL Media relativa al primo semestre del 2016 è pari a 103.903 euro (apparecchiature elettroniche ed elettriche), 108.689 euro (telecomunicazioni), 104.483 (media, web, comunicazione e editoria) e 91.526 euro (servizi e consulenza Ict e software).

«In generale – si legge nel report – i settori delle apparecchiature elettroniche ed elettriche e delle telecomunicazioni garantiscono stipendi più alti, rispetto agli altri due settori analizzati, legati esclusivamente al mondo dei servizi. Fra i Dirigenti e gli Operai i dipendenti meglio pagati sono quelli delle aziende di telecomunicazioni, mentre fra Quadri e Impiegati le RAL più alte sono nel settore industriale delle apparecchiature elettroniche ed elettriche. I due settori dei servizi presentano retribuzioni medie inferiori alla media nazionale fra i Quadri e gli Impiegati.»

=> Dirigenti PA: stipendi a confronto