Mi creo esperienza

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Sul lavoro le aziende chiedono esperienza, ecco in che modo crearsi esperienza ed ottenere un lavoro.

L’esperienza è una caratteristica sempre ricercata, ma se tutti i lavori cercano candidati con esperienza, chi non ha esperienza come fa?

=> Stage retribuiti per manager del turismo

Cominciare un lavoro in campi nuovi è possibile, ma è necessaria la consapevolezza di quali abilità si hanno e quale qualifiche sono necessarie sul posto di lavoro. Compiendo così un autovalutazione delle reali capacità che si possiedono, ciò serve per capire da subito se realmente si hanno le capacità giuste per quel determinato lavoro. Per muovere i primi passi in un campo dove non si ha esperienza, ci si può muovere tramite stage, per questo il primo passaggio è richiedere proprio un stage, se non si riesci in questo passaggio, si può provare con il volontariato presso l’azienda scelta, così facendo sarà più facile richiedere un tirocinio pagato o crediti universitari. Spesso con l’impegno e la costanza si riesce ad ottenere, con pazienza e tempo, il lavoro nel settore scelto.
In poche parole gli stage e il volontariato, anche se non pagati o pagati poco, danno la possibilità di creare un’ esperienza utile o addirittura essenziale per ottenere successivamente un lavoro. Tutto ciò è essenziale anche per capire se la strada scelta è idonea alle proprie esperienze, molto spesso capita di scegliere un campo lavorativo per ritrovarsi poi insoddisfatti. I stage e/o il volontariato possono aiutare a capire da subito ciò che realmente si è disposti a fare per il proprio futuro, per questo oltre ad essere utilizzati per acquisire esperienza devono essere utilizzati per una crescita e una consepovelezza per se stessi.

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito