Creare una rete professionale

di Chiara Basciano

scritto il

Come incontrare le persone giuste con cui lavorare e come mantenere i contatti produttivi.

Tutti vorrebbero lavorare in un ambiente di lavoro stimolante, non avere attriti coi colleghi e essere sempre motivati. Ma tutto ciò non cade dal cielo. Avere un’attitudine positiva può aiutare ad andare in questa direzione.

=> Leggi come fare networking

Il modo migliore per avere intorno le persone giuste è andare a cercarle, per esempio partecipando a convegni e seminari del settore di interesse, senza limitarsi ad ascoltare ma diventandone parte attiva, approfittandone per conoscere le persone che sembrano più interessanti e ricordandosi che siete tutti lì per lo stesso motivo e per questo non è il momento di essere timidi.

=> Scopri l’importanza dei collegamenti

In questo modo si potrà creare una rete di relazioni professionali davvero stimolante. Inoltre se all’inizio ogni contatto può essere quello giusto con il tempo bisogna imparare a scremare, filtrando chi davvero fa al caso nostro e con cui i rapporti possono essere produttivi. Non bisogna perdere tempo con le persone sbagliate e dedicandosi a progetti fallimentari.

Questo non significa lavorare continuamente, ma, al contrario, rispettare i tempi propri e degli altri. Non è detto che lavorando tanto si raggiungano risultati migliori. L’importante è la qualità e non la quantità. Per questo bisogna essere rispettosi anche degli altri, cercando di capire le loro esigenze.

=> Vai alla rete per i manager

La relazione professionale deve avere come base uno scambio attivo, e tanto si chiede tanto si deve dare, diventando così una risorsa utile agli altri, infatti bisogna ricordarsi che non è tanto l’esperienza fatta che conta ma quella che si farà e se ci si dimostra pronti ad imparare e ad essere utili i risultati arriveranno molto presto.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari