Rischio assenteismo

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Assenteismo rischio licenziamento, ecco quando.

L’assenteismo è un problema frequente nel mondo del lavoro, nello specifico si parla delle assenze frequenti del lavoratore per cause non giustificate.

Legittimo il licenziamento per profitto

Ma l’assenteismo è un problema che viene eliminato anche con il licenziamento, infatti l’assenteismo è una delle cause, quando provato nella sua gravità, che possono determinare il licenziamento per giusta causa, senza preavviso, proprio perché la condotta del lavoratore è così grave da non consentire la prosecuzione del rapporto lavorativo essendo venuto meno il vincolo fiduciario. Il problema però non danneggia solo il lavoratore ma anche l’azienda, che tende a incidere negativamente sia sull’economia dell’azienda sia sui lavoratori. Questo perchè avere un dipendente assente porta a perdere produttività, una conseguenza della modifica dei programmi di lavoro e delle sostituzioni del lavoratore o dei lavoratori assenti. Il caso di assenteismo più diffuso è quando il dipendente è assente per malattia e va poi a svolgere un altro lavoro.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari