LinkedIn acquista SlideShare

di Floriana Giambarresi

scritto il

LinkedIn ha messo a segno l'acquisizione di SlideShare per 119 mln di dollari, volta a integrare le presentazioni sul social network professionale.

LinkedIn, il social network in chiave business, ha acquisito SlideShare, servizio per la condivisione di presentazioni, analisi ed altri contenuti che dovrebbe essere presto integrato all’interno della medesima piattaforma così da rendere maggiormente efficienti le attività di lavoro.

Non solo Facebook con Instagram e Glancee, ma anche l’altro social network più popolare a livello globale mette a segno un’altra importante trattativa, conclusa per la cifra di circa 119 milioni di dollari, effettuata con una formula mista di pagamento che prevede il 45% in denaro cash e il 55% in azioni della società. Trattasi di un’acquisizione che apporterà vantaggi a tutte e due le società.

Lo stesso social network professionale, in una nota, ha spiegato i futuri sbocchi dell’accordo: “Questa acquisizione significa buone cose per i professionisti di ogni dove. Le presentazioni sono una componente cruciale di come i professionisti definiscono la propria identità. Ciò consente ai professionisti di scoprire persone attraverso i contenuti e contenuti attraverso le persone”.

SlideShare proseguirà nelle proprie attività senza uno stravolgimento della propria offerta, mentre LinkedIn potrà integrare il servizio proposto mettendo pertanto a disposizione dei propri utenti business le tecnologie utili a condividere le presentazioni in Rete. L’accordo ha avuto le sue ripercussioni in Borsa, dove le azioni LinkedIn sono salite del 7% nelle ore immediatamente successive all’annuncio, segno di come gli investitori abbiano apprezzato la mossa.

I professionisti iscritti alla rete sociale non dovranno far altro che sfruttare le opportunità messe in campo da LinkedIn per meglio servire l’utenza professionale della propria rete sociale.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!